Mercoledì 28 luglio 2021

Prima Pagina

È pressing sui vaccini obbligatori ai docenti

ANCONA Ripartire a settembre con le lezioni in presenza, ma anche con provvedimenti affinché il virus non circoli tra i banchi. Aumenta il fronte dei favorevoli all'obbligo del vaccino per il persone scolastico: in campo scendono anche i presidi, in attesa di incontrare il ministero dell'Istruzione in vista del ritorno dei ragazzi negli istituti a settembre. E se le Regioni auspicano almeno l'applicazione del green pass nelle scuole in cui dovessero verificarsi eventuali focolai, i dirigenti scolastici ritengono che «bisogna andare oltre», serve vincolare il lavoro degli insegnanti alla loro immunizzazione, altrimenti negare l'insegnamento in presenza.


L'accesso è riservato ai soli abbonati

ABBONAMENTO MENSILE
Corriere Adriatico Digital+
9.00€ Per 3 mesi. Poi 19.99€ / mese
( invece di 59.97€ / mesi )